martedì 22 dicembre 2009

Spitzbuben



Passiamo alla puntata numero 2 dedicata ai biscotti natalizi. Questi sono sicuramente tra quelli che fanno fare una c.d. porca figura e dopo alcuni anni di risultati mediocri ho ora brevettato un sistema che mi consente di prepararne di impeccabili, anche se riesco a farne pochi per volta.
I trucchi sono due: utilizzare della pasta stesa sottilissima e praticamente congelata, e disporre degli stampini per Spitzbuben, che io compro e smonto. In questo modo faccio prima la parte superiore, quella con la decorazione, poi stampo il sotto e cuocio il biscotto all'interno dello stampino.
In questo modo la pasta, che è molto burrosa, rimane perfettamente circolare, senza spalmarsi durante la cottura! Volendo basta prendere due forme che ben si coordinano (ad esempio, cuore grande e cuore piccolo, stella grande e stella piccola, oppure uno semplice rotondo con formine piccole per la decorazione interna)...ed il gioco è fatto!

INGREDIENTI
250 gr burro
125 gr zucchero a velo
2 cucchiaini di zucchero vanigliato
1albume montato a neve
350 grfarina
un pizzico di sale

per decorare
marmellata ai lamponi
zucchero a velo

Preparare la pasta amalgamando il burro con lo zucchero, a seguire la farina e l'abume montato a neve con un pizzico di sale. Volendo si può sostituire o zucchero a velo con quello semolato, eventualmente frullandolo in un tritatutto.
Lavorare la pasta in modo che sia perfettamente amalgamata e poi stenderla tra due fogli di pellicola con uno spessore di circa 2 mm...i biscotti, infatti, si compongono di due strati, il primo che è la base ed il secondo che è quello con la decorazione, e quindi in questo modo, sovrapponendoli, si avrà un biscotto di circa 4-5 mm.
Ricavare la parte superiore del biscotto e creare il decoro centrale, poi riutilizzare nuovamente lo stesso stampino per creare la base. Utilizzando la pasta molto fredda la parte superiore rimarrà attaccata allo stampino del biscotto e basterà, quindi, utilizzarlo normalmente perchè si formino i due strati.
Lasciare la pasta all'interno dello stampino, riporre su una teglia rivestita con carta da forno e lasciar riposare al fresco una decina di minuti.

Cuocere in forno a 200° per circa 6-8 minuti nella parte centrale del forno.
Una volta raffreddati, riempire il foro della decorazione con marmellata di lamponi o fragole (io ho utilizzato una siringa senza ago, ovviamente!) e spolverizzare con zucchero a velo. La marmellata assorbirà lo zucchero e quindi solo il biscotto risulterà bianco.

In realtà è più facile a farsi che a dirsi! Potremmo chiedere a Ele se li prepara e ci mette la ricetta passo passo!

2 commenti:

ELel ha detto...

:-DDD Ecco mancano proprio altri biscotti da fare e poi divento diabetica sul serio!!! Però devo ammettere che questi sembrano davvero molto molto buoni...diciamo che li tengo per il dopo Natale quando mi sarò disintossicata dai dolci!!!!

Mirella ha detto...

Che belli, ma ...sarò in grado anch'io di farli :-|

Posta un commento