lunedì 5 ottobre 2009

Pane dolce alla zucca

Se c'è una cosa di cui vado matta è, purtroppo, il pane, soprattutto quando è ancora caldo!
"Purtroppo" perché, come dicono in molti, la farina fa male, molto più dei grassi, ma come si fa a resistere??!!

Ieri avevo a portata di mano un avanzo di zucca, davvero troppo poco per farci qualcosa di serio, quindi ho preparato un filone di pane. Non è venuto molto alla zucca, vista la poca quantità, ma quel tanto che basta per sentirsi meno in colpa visto che potevo dire che dentro c'era la verdura!

L'anno scorso avevo trovato un'ottima ricetta, ma ieri non trovavo più né quella né il mio quadernino dove prendo nota delle ricette, e alla fine mi sono arrangiata in qualche modo!

INGREDIENTI
500 gr farina
una bustina lievito di birra secco
300 ml latte
20 gr burro
4 cucchiai zucchero
1 cucchiaino sale
300 gr zucca

Per evitare di avere un pane troppo umido è meglio non lessare la zucca, ma tagliarla a fette sottili e farla cuocere in forno, distribuita su una teglia. Una decina di minuti è più che sufficiente.
Una volta cotta, frullarla o passarla con il passaverdure: nel primo caso si otterranno dei pezzi più grossi, nel secondo caso si avrà un risultato più omogeneo.
Nel frattempo mescolare lievito, farina, zucchero e parte della farina. Aggiungere il latte riscaldato in cui si è fatto sciogliere il burro (comunque facoltativo), la zucca e la restante farina, con il sale.
Formare un panetto, dopo aver lavorato l'impasto in modo energico in modo da distribuire uniformemente la zucca.
Lasciar riposare in un luogo caldo e umido (magari coprendo il panetto con uno strofinaccio bagnato e strizzato) per almeno due ore.

Una volta lievitato, lavorarlo nuovamente e creare le forme di pane (singolo panini o, come nel mio caso, un unico filone).
Per decorare si può spennellare la superficie del pane con albume o tuorlo d'uovo, oppure cospargerla di semi di papavero.
Infornare e cuocere a 220° per circa 30 minuti (il tempo di cottura varia, ovviamente, anche in considerazione della dimensione del pane).

La quantità di zucca può essere aumentata almeno fino a 500 gr, quello che ho fatto io, come si vede dalla foto, era più un accenno di pane di zucca che uno vero e proprio.
L'aggiunta di zucchero lo rende ovviamente adatto ad una colazione.

1 commenti:

ELel ha detto...

E la farina fa male, gli zuccheri fanno male, i grassi fanno male........ma di qualcosa si deve pur vivere no?!?!? ;-))

Posta un commento